IN VIA - 2015 / 2012

Inviare. Un'azione costante dei nostri giorni. Ma in-via è ciò che precede l'invio, è il percorso, la strada, l'inciampo, il paesaggio, la sosta, la corsa, l'incontro. Tutto ciò che raccolto sul sentiero quotidiano può meritare di essere in-oltrato.

Messa del 5 dicembre 2015

Cara Santa Barbara,

una preghiera semplice, oggi, per una città provata, offesa, anche arrabbiata, ma poi forte, decisa, umilmente consapevole delle sue mancanze, e della tua grazia. In questa città, Barbara, la mafia ancora usa la violenza e l'illegalità per accrescere la differenza tra gli uomini, e calpestare il diritto alla giustizia ed alla libertà.

Rieccoci a parlare di bilanci. E si dovrebbe parlare di come una legge nazionale abbia riformato integralmente il sistema della finanza comunale, di come la regione abbia trasferito quest'anno più del 10% in meno rispetto all'anno scorso, ai comuni. Di come, nonostante tutto, il nostro comune resti capace di non andare in dissesto, e quindi di potere fare i mutui per realizzare, finalmente, le strade (alcune) indispensabili e impraticabili, e quindi di non dovere mettere in mobilità il personale che lavora al comune, e di non aumentare al massimo le imposte comunali, che, nonostante nessuno forse lo sappia dire, non sono tutte al massimo, anzi mantengono fasce di esenzione per le categorie che ne possono avere bisogno.

Agli utenti che conferiscono i rifiuti differenziati presso l’isola ecologica saranno consegnati buoni da spendere nei negozi aderenti all’iniziativa.

Il 24 settembre è stato presentato, a Paternò, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Alessi, il progetto Euro Dusty, finalizzato ad incentivare la raccolta differenziata fra i cittadini paternesi, attraverso la consegna di buoni sconto a fronte del conferimento di rifiuti separati presso l’isola ecologica di Contrada Tre Fontane.

Il progetto, ideato dalla Dusty, l’azienda che si occupa del servizio di raccolta rifiuti a Paternò, e che verrà messo in atto con la collaborazione del Comune e della Confcommercio locale, si fonda su un sistema semplice e innovativo, che riesce a coinvolgere, allo stesso tempo, utenze domestiche e commerciali. Ecco come funziona: ogni residente nel comune di Paternò potrà ottenere un buono sconto del valore di 1 euro, in cambio di 4 kg complessivi di rifiuti differenziati – plastica, alluminio, cartone e acciaio - consegnati dall’utente direttamente presso l’isola ecologica. L’utente potrà quindi spendere il buono presso un’attività commerciale a scelta fra quelle aderenti all’iniziativa. Al momento dell’acquisto pagherà per intero la merce, ma potrà ottenere il rimborso in denaro consegnando, presso l’isola ecologica, il buono timbrato dal negoziante che attesti l’acquisto. L’utente otterrà così un euro per ogni coupon timbrato.

Questo mese di Agosto, ce ne siamo accorti, è stato estremamente piovoso. Tanta acqua è caduta, e tutta in una volta, al punto da far citare Paternò anche sui siti che si occupano di meteo. Ovviamente quando 61 millimetri d'acqua si abbattono su una città in un'ora, è chiaro che qualcosa deve accadere, e solo qualche cretino può misurare il lavoro di un'amministrazione sul fatto che piova o che l'acqua non sia tutta raccolta subito dalle fogne. Bisogna vedere cosa si è fatto a livello di prevenzione e di intervento successivo.

Si sono presentate numerose piccole e grandi emergenze che siamo riusciti a tamponare prontamente. Come nella zona delle Salinelle, dove le strade sono state doppiamente messe a rischio dall’acqua piovana e da una nuova, importante, ripresa dell’attività dei vulcanetti di fango. Anziché limitarci a transennare le aree compromesse, siamo intervenuti per ripristinare la normale circolazione, arginando e rimuovendo il fango riversatosi sulle strade e liberando così via Fonte Maimonide, via dei Mulini e via dei Coralli. E forse vi sarete accorti delle tante squadre di Vigili Urbani che hanno fatto il giro delle città, controllando le aree a rischio e le situazioni di potenziale pericolo, insieme ai tecnici del Comune.

se ha bisogno di ulteriori informazioni, sentiti libero di contattarmi

Biografia

Sono nato nel 1970. Vivo a Paternò, città di cui sono stato sindaco dal 2012 al 2017. Laureato in lettere classiche, insegnante per molti anni (un lavoro bellissimo), adesso dirigente scolastico.
Ho iniziato il mio impegno ecclesiale nei gruppi francescani, di cui ancora faccio parte, quello politico nella Rete, negli anni '90, insieme a quella generazione di siciliani che si è persuasa di riuscire ad assistere alla fine della Mafia, e perfino di contribuirvi. Lo penso ancora.
Mauro Mangano

Ultimi articoli

Dantedi

Un gioco, se volete, un...

Didattica da toccare

- Didattica è il...

Sradicamenti immemorabili

Ovvero di come la...